http://www.ilgigantedelmediterraneo.it

IL GIGANTE DEL MEDITERRANEO

SITO DEDICATO ALLA PETROLIERA HAVEN

 

  NAVI DELLA STESSA CLASSE 

Per la realizzazione di questa pagina, devo ringraziare infinitamente il signor " Jesus Gargallo, Presidente Comité de Empresa Navantia Cádiz (España) ", senza il Suo prezioso aiuto e la gran voglia di partecipare alla realizzazione questa pagina piena di notizie utile, tutti i miei sforzi sarebbero stati inutili.

Gli " ASTILLEROS NAVALES de CADIZ, " Spagna, sono uno dei cantiere più antichi di Spagna e da dove sono scese in mare una enorme quantità di navi, la prima costruzione, cioè la C 01 era la nave FILIPINAS consegnata nel 1895 alla Marina Spagnola.

Da allora il cantiere ha subito una lunga serie di ristrutturazione per arrivare ai giorni nostri non più con il nome di ASTILLEROS NAVALES de CADIZ ma bensì come NAVANTIA.

Tra gli anni 1966 e 1977, in questo cantiere sono state varate le seguente petroliere:

NOME VARO TPL MISURE ARMATORE
C82 ALCANTARA 12/1966 71.700 243 x 35 REPESA
C83 SANTIAGO 05/1967 71.700 243 x 35 REPESA
C84 JUAN DE ASTURIA 10/1967 70.350 243 x 35 NAVIERA IBERICA S.A.
C85 LA RABIDA 10/1968 97.500 266 x 39 Cia. MARINA RIO GULF S.A.
C86 MONTESA 04/1969 97.500 266 x 39 REPESA
C87 MALAGA 08/1969 151.000 288 x 45 FLETAMIENTO MARINOS S.A.
C88 OCEAN LION 06/1970 150.970 288 x 45 POLAR STAR NAVIGATION
C89 BARCELONA 01/1973 230.000 330 x 51 MARFLET
C90 ALCAZAR 01/1971 151.000 288 x 45 REPESA
C91 CONOCO ESPANA 01/1972 120.000 279 x 43 WORLD WIDE TRASPORT
C92 CONOCO BRITANIA 05/1972 120.000 275 x 42 WORLD WIDE TRASPORT
C93 AMOCO MILFORD HAVEN 06/1973 232.000 334 x 51 AMOCO TANKER Comp.
C94 AMOCO SINGAPORE 12/1973 230.000 334 x 51 AMOCO TANKER Comp.
C95 AMOCO CADIZ 12/1974 230.000 334 x 51 AMOCO TANKER Comp.
C96 AMOCO EUROPA 05/1975 232.000 334 x 51 AMOCO TANKER Comp.
C98 GIBLALTAR 06/1975 236.000 334 x 51 NAVIERA CASTILLA MARFLET
C100 MYCENE 12/1975 236.000 328 x 52 D'AMICO
C101 MARIA ALEJANDRA 04/1977 236.000 328 x 52 MARDIL S.A.

La " AMOCO TANKER COMPANY ", ordinò presso gli stessi cantieri una serie di quattro navi che sono state le costruzioni con i numeri in seguito indicati, pertanto storicamente le uniche petroliere che sono della stessa classe sono quelle indicate in giallo sulla tabella sopra. Tutte le altri petroliere che alcuni pseudo storici attribuisco alla classe AMOCO non hanno nulla a che vedere (vedi Mycene, Maria Alejandra e altre);

C 93 AMOCO MILFORD HAVEN 7304302

C 94 AMOCO SINGAPORE 7325899

C 95 AMOCO CADIZ 7336422

C 96 AMOCO EUROPA 7363413

Una delle caratterische salienti di questa classe è la prua filante con il bulbo molto pronunciato, questo particolare rende subito riconoscibile la navi di questa classe, lunga 334 metri, larga 51, l'altezza della linea di costruzione è di 26,18 metri, la sovrastruttura è alta sette ponti.

C 93 AMOCO MILFORD HAVEN

dal 1986 HAVEN

affondata  1991

C 94 AMOCO SINGAPORE

dal 1983 FSO BON BATEAU

dal 2005 BATEAUX

dal 2008 e ancora in servizio FPSO CIDADE DE SANTOS, Floating Production Storage and Offloading

C 95 AMOCO CADIZ

affondata 1978

Dopo aver caricato greggio in Golfo Persico, navigava verso la costa da Limebay a Rotterdam, percorso abituale negli ultimi anni.

Alle ore 09,45 del 16 Marzo 1978, il timone del colosso và fuori uso, tutto l'equipaggio della nave viene messo al corrente della situazione, la navigazione prosegue e il comandante Bardari comunica, via radio, all'armatore il problema c'è uno scambio di pareri ma il comandante rifiuta ogni offerta d'aiuto. Purtroppo la nave senza la possibilità di governare finisce incagliata.

Le condizioni del tempo peggiorano, due rimorchiatori Olandesi navigano a tutta velocità verso la Amoco Cadiz. La nave continua ad avvicinarsi pericolosamente verso la costa.

Verso le ore 22,00 i rimorchiatori riescono ad agganciare la Amoco Cadiz, che si trova a sole tre miglia della costa di Portsall. Il comandante della Amoco cadiz lancia un disperato SOS, il vento è tanto forte che rende difficilissimo il salvataggio dei 44 uomini dell'equipaggio, la nave ferita a morte, comincia a perdere greggio le 230.000 tonnellate di greggio finiscono in mare, durante quella forte tempesta la nave si spezza in due e affonda.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

C 96 AMOCO EUROPA

dal 1986 GALLANT

dal 1987 PIVOT

demolita nel 1996

indietro    avanti